Parafarmaciaweb

L'evoluzione della parafarmacia

Carrello

RESO GRATUITO E RIMBORSO TOTALE PARAFARMACIA

Servizio Clienti Parafarmaciaweb

I 10 motivi per utilizzare il guanto depilatorio

PinExt
Condividi

guanto-depilatorio

 

La bellezza esteriore delle donne non riguarda soltanto una forma fisica tonica e asciutta, la cura assidua dei capelli o il trucco meticoloso di occhi e labbra, ma passa anche attraverso l’epilazione, che è necessaria per avere una pelle liscia e setosa e riguarda prevalentemente le parti del corpo più esposte e visibili, ossia viso, gambe e braccia. Tutte sono costantemente alla ricerca di metodi di epilazione per peli superflui che coniughino un risultato ottimo e duraturo, una bassa percezione del dolore e un costo pressoché irrisorio. In alternativa a soluzioni che si possono effettuare in un buon centro estetico, quali la ceretta o l’epilazione definitiva con il laser a luce pulsata, è possibile ottenere buoni risultati anche da casa.

Un buon compromesso tra le varie alternative presenti sul mercato è il guanto depilatorio, un morbido guanto con impugnatura sotto il quale sono applicati dei dischetti che andranno a strofinare la pelle e a causare la caduta del pelo.
Questo strumento per la depilazione, relativamente recente e meno conosciuto rispetto ad altri, sta suscitando un’attenzione sempre crescente da parte del pubblico femminile e nei consigli che ci si scambia tra amiche è sempre più gettonato. Si possono elencare dieci ragioni principali che lo rendono uno strumento di depilazione preferibile rispetto ad altri.


1) E’ molto semplice e pratico da utilizzare, in quanto è sufficiente impugnare la manopola sita nell’estremità superiore del guanto e, dopo aver applicato l’apposito dischetto, rotearlo sulla pelle effettuando una leggera pressione, fin quando il pelo si stacca delicatamente dall’epidermide; si prosegue in questo modo lungo tutta la superficie del corpo da depilare e il gioco è fatto.


2) Permette di rimuovere i peli velocemente e in modo naturale, senza ricorrere a strumenti contenenti lame o parti metalliche quali i rasoi manuali o elettrici – con i quali si è maldestre ci si può facilmente causare taglietti o arrossamenti - oppure a creme o altre emulsioni che possono causare allergie all’epidermide più sensibile.


3) Non lascia la pelle irritata come può avvenire quando si effettua la ceretta, dove talvolta a causa del calore della cera o di uno strappo poco delicato, soprattutto se si ricorre al fai da te, si può arrossare l’epidermide e possono spuntare antiestetiche macchie rosse in rilievo.


4) Non è un metodo di depilazione doloroso, in quanto a differenza del rasoio o delle strisce depilatorie non determina lo strappo del bulbo del pelo ma soltanto un suo distaccamento superficiale e non traumatico, di cui non si ha alcuna percezione se non dal punto di vista visivo.


5) Se usato con regolarità è un metodo molto efficace perché, a causa dell’indebolimento del bulbo pilifero conseguente alla continua caduta del pelo, esso ricresce più debole e sottile, permettendo di aumentare progressivamente la durata tra una depilazione e l’altra, che può arrivare fino a 15 giorni.


6) Il guanto può essere usato ovunque, è sufficiente averlo con sé, e può essere utilizzato su tutto il corpo, anche se in una zona delicata come quella delle ascelle o dell’inguine è bene manovrarlo con delicatezza, evitando sfregamenti troppo energici e prolungati che potrebbero portare ad arrossamenti e lievi bruciori.


7) Il guanto, oltre a comportare la caduta del pelo, funge da cura per la pelle, in quanto effettua un leggero peeling, ossia l’eliminazione delle cellule morte dello strato epiteliale più superficiale e la conseguente diminuzione dei peli incarniti, per cui l’epidermide è immediatamente più liscia e setosa e priva degli anti-estetici brufoletti che si formano quando ricrescono i peli sotto pelle.


8) Se la depilazione si effettua durante i mesi estivi, il peeling non intacca in nessun modo l’intensità dell’abbronzatura ma semplicemente elimina quelle cellule che sono comunque destinare a cadere, con l’effetto di migliorare non solo la grana della pelle ma anche il colorito, che risulta più omogeneo ed uniforme ed, eventualmente, di preparare l’epidermide così rinnovata al successivo bagno di sole.


9) I dischetti adesivi da applicare sotto il guanto (che mediamente sono efficaci per quattro depilazioni) sono venduti separatamente, per cui una volta terminati non è necessario riacquistare il kit completo ma soltanto queste ricariche, che sono intercambiabili e hanno un costo decisamente alla portata di tutti, soprattutto se paragonato con le tecniche di depilazione effettuate in istituto o tramite apparecchi elettronici.


10) Il guanto, per tutte le donne che hanno sposato questa filosofia di vita e di consumi, è totalmente eco-friendly, ossia ecologico e rispettoso dell’ambiente, in quanto è un metodo di depilazione a secco e non comporta l’utilizzo di elettricità, acqua e saponi, determinando di conseguenza un bassissimo impatto ambientale e un notevole risparmio in termini economici.

 Guanto Depilatorio Depilfarma Provalo Subito

 
 
 
 
 
author

Questo articolo è stato scritto da:

Mirko Mezzetti 

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato il 18/01/2016, 15:06
guanto-depilatorio-come-depilarsi   Il guanto depilatorio Depilfarma Liss 4 + 1, disponibile per l’acquisto su Parafarmaciaweb, rappresenta un sistema innovativo per eseguire una...

 Scritto da Mirko Mezzetti


Spedizione

 

Consegna in tutta Italia e gratuita per ordini superiori ai 65 €, se non supera i 3kg di peso volume cioè  moltiplicando i 3 lati del pacco e dividerli x3333

Spedizione

 

Privacy e sicurezza

Policy cookie

Pagamenti con carte di credito metodo pagamento PayPal

 

PayPal MasterCard Visa American Express Postepay2  Aura Discover

 

Rimani in contatto

 

Iscriviti sulle nostre pagine social

 

 

Logo Facebook Logo Google  Logo Youtube

 

Segnalazioni

 

Aiutaci a migliorare il nostro servizio,  se trovi qualche errore nel sito  segnalalo

Segnala%20errore